Perché iniziare Utilizzando Event List Logic Pro X

If you've ever felt shy about opening up Logic Pro's Event List, it's time to take some courage. In fact, it's not a scary place and can be incredibly useful as Jay Asher explains here.  

Il mio primo sequencer era C Lab Notator per la piattaforma Atari nel 1989. E 'stato creato dagli stessi sviluppatori che in seguito ha continuato a creare Logic, che più tardi divenne Logic Pro. Lo ha fatto solo MIDI, ma è stato fantastico perché si poteva stampare partiture così come registrare MIDI con esso.

Tuttavia, quello che è diventato l'editor di Matrix in Logic e ora il Piano editor di Rotolo in Logic Pro semplicemente non esisteva. Hai avuto un Editor Score e un elenco di eventi. Ancora oggi, nonostante il fatto che la mia convinzione è che la maggior parte degli utenti si affidano per lo più o addirittura quasi esclusivamente l'editor Piano Roll, mi baso su quelli troppo più. Se non si ha familiarità con la notazione musicale tradizionale, il Score Editor non può essere il biglietto per voi, ma se non si utilizza anche la lista eventi con il Piano Roll, a mio parere non trovi il boat.pr

In Pic 1 qui è una parte di violino che ho giocato in nel Piano Roll.

Pic 1: Here is a violin part I have played in in the Piano Roll.

Pic 1: Ecco una parte di violino che ho giocato in nel Piano Roll.

Nel piano roll editor si vedono i campi di nota. Molto fresco come le piazzole, volumi e posizioni in griglia sono chiaramente visibili e facili da modificare e, se sei una persona orientata visivamente (non sono) non c'è da stupirsi che lo ami.

Ma cerca nella regione nell'area di lavoro e chiaramente c'è alcuni dati MIDI CC che non è visibile in esso, in questo caso, la modulazione CC1 e CC11 Expression.

Nessun problema, giusto? Ho semplicemente Accendo MIDI Draw e scegliere Expression. Vedere Pic 2.

Pic 2

Pic 2

Ma ora voglio vedere i dati di modulazione, così vado a MIDI Disegnare e scegli Modulation come vedete Pic 3.

Pic 3

Pic 3

Uh-oh, ora non vedo più i dati di espressione. Il semplice fatto è che se voglio vedere sia di quelli contemporaneamente, devo aprire un secondo editore, l'Editor Passo o Event List.

In Pic 4, ho premuto Comando-7 per aprire l'Elenco eventi come finestra mobile (potrei anche visualizzare nell'area Elenchi, ovviamente) ed ecco in Pic 4 vediamo le note, e i dati per entrambi dei controller MIDI.

Pic 4

Pic 4

Cliccando sul rettangolo Notes nella Event List, come ho fatto in Pic 5, posso filtrare le note in modo che ora vedo solo i dati del controller.

Pic 5

Pic 5

Se voglio solo per scalare i dati di espressione, semplicemente selezionando una voce Expression premendo Shift-S per Seleziona eventi simili mi permette di farlo, come sarebbe per i dati di modulazione. Vedere Pic 6.

Pic 6

Pic 6

Quello è l'editing di potenza, baby! E, naturalmente, tutti i cambiamenti che faccio nella lista eventi verranno aggiornati nel Piano Roll.

Ecco un altro argomento potente per la Event List: particolare. Nella lista degli eventi che vedo informazioni a livello tick. Logic Pro X per la via per coloro che non sanno ha una risoluzione di 240 tick per sedicesimo.

In questa regione ho giocato la prima nota qualche zecche presto, il che significa che quando premo il gioco non voglio sentire. Guardate Pic 7 e mi dicono che l'editor che infatti salta fuori a voi più. Certo, se non ho sentito la nota potevo abbassare nel Piano Roll con il mouse e vedere la sua posizione, ma perché quando è così evidente nella Event List.

Pic 7

Pic 7

L'ultima ragione è tutto le informazioni visualizzate contemporaneamente nella Event List in un unico luogo. Si prega di fare riferimento al Pic 8 per tutto ciò che segue.

Pic 8

Pic 8

Prima vediamo la posizione dell'evento MIDI in termini precisi di bar, beat, nota 16, e le zecche. Allora lo stato ci dice il tipo di evento MIDI, controller o nota. Poi il canale MIDI, che in Logic Pro non è come i canali MIDI di un sintetizzatore, ma soprattutto ha a che fare con le scelte di articolazione e il modo in cui appare nella Score Editor. Num è il numero, che ci dice sia il numero MIDI CC o l'intonazione MIDI. Val è il valore volume o controller. Infine, la lunghezza / Info che per i controllori ti dice il nome del controller e per le note, come con la posizione, si vede la lunghezza del note MIDI in termini precisi di bar, beat, nota 16, e zecche.

Ci sono un sacco di cose che, mentre è possibile fare in altri editor sono più semplice e veloce nella lista degli eventi, come cambiare note di vari passi di un singolo passo o tutti i volumi o tutte le lunghezze.

Selezionare tutte le note e, tenendo premuti i tasti Maiuscole e Opzione trascinare la nota al passo desiderato e tutti diventano tale passo. (Ottimo per il raddoppio di una parte di basso con una grancassa.)

Selezionare tutte le lunghezze e tenendo premuti i tasti Maiuscole e Opzione trascinare la lunghezza alla lunghezza desiderata e tutti diventano quella lunghezza. (Ottimo per la creazione di una sensazione più robot in brevi note.)

Infine, quando la lista eventi è impostato sulla modalità di stesso livello facendo clic sul pulsante di gerarchia Pic 9. Verrà visualizzato un elenco di tutte le regioni e le loro posizioni e le lunghezze, comprese le regioni audio.

Pic 9

Pic 9

Niente di quello che ho scritto in questo articolo è destinato a suggerire che si abbandona l'editor Piano Roll a favore della Event List. Si tratta di un potente editor e per molti compiti, l'editor di più utile. Ma se si incorporano la Event List nel flusso di lavoro, come pure, si può potenzialmente prendere la velocità e la precisione del vostro editing MIDI in Logic Pro X ad un nuovo livello.

Jay is a Los Angeles-based composer, songwriter, arranger and orchestrator, conductor, keyboardist, as well as vocalist. As a composer, he is best known for scoring the New World Television series Zorro. Among the films and TV movies he has arranged, orchestrated and/or conducted are Paramount Pictures' Blame It On Rio Read More

Discussion

William
Thank you, thank you, thank you 1000 000 times !
Jay Asher
You're welcome, you're welcome, you're welcome 1000 000 times !
Fausto Alvarado
Que desespero. Não entendi NADA !!!

I envy you, William

Want to join the discussion?

Create an account or login to get started!