Ascesa e caduta di MP3

Are you still listening to your music in MP3 format? Please, please stop already! Francesco Schiavon charts the rise and fall of this popular audio format and explains why it's time for us to move on.  

Col passare del tempo le nuove tecnologie sostituire quelli vecchi ed è con sentimenti mix che scrivo questo. Personalmente amo fare un passo indietro e pensare a come siamo arrivati ​​al punto in cui siamo oggi. Spesso penso di tecnologie audio, e poi riflettere indietro su alcuni di quelli che si sono avvicendati, in particolare nel regno digitale. E 'piuttosto sorprendente quanto velocemente le cose cambiano e quanto velocemente ci dimentichiamo le cose che usavamo non molto tempo fa.

Il formato MP3 è una di quelle tecnologie che finalmente viene completamente sostituito con qualcosa di meglio. A proposito i miei sentimenti contrastanti si chiede? Beh, MP3 sono stati una parte della mia vita professionale quanto dichiarato nella metà degli anni '90, in modo che riguarda si potrebbe dire che sono emotivamente legato al formato audio. Ma d'altra parte, MP3 sono semplicemente terribile. È sempre stato e sempre sarà.

MP3 - The Audio CODEC

MPEG-1 Audio Layer III, o come tutti lo conosciamo, "MP3" è un codec "vecchio" per gli standard odierni. E 'nata nei primi anni '90 ed è esplosa in popolarità rapidamente. MP3 è quello che viene chiamato, codec "psicoacustica" "lossy" (la parola CODEC è la fusione della compressione - decompressione).

Oggi pochi di noi in realtà codificare suono usando MP3, e come passare dei giorni, meno persone fanno. Ma a prescindere, sono ancora in uso MP3. Ma perché dopo più di 20 anni?

Napster - The Catalyst

Napster

Credo che ci sia una ragione principale per cui gli Mp3 sono ancora ampiamente utilizzati oggi, e ho atribute al Napster originale. Torna a metà degli anni '90 per riprodurre musica digitale devi usare un lettore CD, la maggior parte delle persone collegate a Internet tramite dial-up, e un sacco di computer non avevano neanche una scheda audio interna. Ma poiché Mp3 significava che potrebbe avere un file audio sul 1/10 della dimensione del file di che in un CD, scaricarlo con un modem, e riprodurlo su un computer con una scheda audio, la gente ha iniziato strappando i CD e la condivisione protetta da copyright musica peer-to-peer (P2P) dei servizi; come Napster. Così, in pochi anni un discreto numero di persone, per lo più techies appassionati o early adopters, sono stati esposti a, ma ho utilizzato per la condivisione di file MP3. Hanno curato di più sulle quantità di nuovi brani che avevano rispetto alla qualità del suono di quelle tracce.

Winamp

Ricordo di lavorare in un web design di start-up alla fine degli anni '90, e tutti i progettisti e programmatori stavano sviluppando le loro raccolte musicali con migliaia e migliaia di file MP3, la riproduzione su Winamp o MacAmp. La maggior parte delle persone ancora usati i CD, ma la natura sotterranea di P2P di condivisione MP3 significava che non c'era alcuna necessità di acquistare hardware e software specifici per riprodurre musica, e l'industria ricodifica avuto un momento davvero difficile far rispettare il copyright - diamine, non hai nemmeno bisogno per comprare la musica!

Diamond Rio

Poi lettori MP3 come la Rio Player è venuto su, quindi si può poi prendere alcuni file MP3 con voi in movimento staccando te dal computer. Con il tempo le prime navi iPod alla fine del 2001, erano diventati MP3 il formato di file mainstream per la condivisione di musica. Da quel momento c'era ben poco che chiunque potrebbe fare per fermare gli MP3 crescendo in popolarità tra i non-informatici.

Rivali di proprietà di MP3

Più tardi, in altre tecnologie di codifica meglio del 2000 erano di lottare per quota di mercato, ma erano tutti di proprietà. Tecnologie come Real Audio da Real Networks, Windows Media Audio di Microsoft, o anche QDesign utilizzati in QuickTime erano tutti in lotta per diventare il "standard".

RealPlayer

Se vi ricordate come fastidioso il Real Player era, sapresti che cosa mi riferisco. Naturalmente le persone gravitavano verso un formato che sarebbe più flessibile; che potrebbe essere giocato praticamente ovunque senza Digital Rights Management (DRM).

E poi MPEG-4 è arrivato. MPEG-4 ha significato un vero e proprio standard per audio e video che potrebbero essere ampiamente attuato senza una sola azienda di essere l'unico proprietario della tecnologia. Per il momento in MPEG-4 è uscito con AAC (Advanced Audio Coding), il principale codec audio in formato MPEG-4, i computer erano molto più veloci, le reti più veloci, e la tecnologia appena meglio. Eppure, AAC è un codec lossy psicoacustica, ma con fedeltà molto superiore MP3 a bit rate comparabili, e potrebbe essere svolto da dispositivi di riproduzione audio praticamente tutti oggi. La maggior parte delle persone non sarebbe in grado di capire la differenza tra la versione CD di una canzone e una versione codificata AAC a 128 kbps.

MP3 Dimenticare

Come i nostri telefoni cellulari sostituiscono altri dispositivi come lettori musicali e fotocamere, e compresse di sostituire i computer per molti utenti, MP3 è finalmente sulla sua via d'uscita.

Quindi, se si sta ancora ascoltando la vostra musica come MP3: STOP! Dobbiamo tutti fare la nostra parte per sbarazzarsi di questa tecnologia obsoleta.

Francesco Schiavon

More articles by this author

It all started with a TSR-80 in the late 80s. At that point it was more a toy than anything else. Since then, my interest in computers materialized with a PS/2 80 while I was in university in Mexico. Before I graduated I already had a couple of Macs, an LC-II and a Centris 660 AV, which was the catalyst to becoming an expert in both Qu... Read More

Discussion

BenB
Great article. I remember publishing some of my first music on MP3.com, I think it was. I met a lot of friends there, did a lot of experimental collaboration online with other composers. Then they switched to signed, commercial music only, and I lost touch with a LOT of really great folks. Made me very sad. I actually sold quite a bit of my own music there. But yes, MP3 is outdated, and needs to go away. I wish NLE apps would flat out reject them and force folks to get "real" audio files for video editing. Nice to take this nostalgic walk through the past, though. Thanks for publishing this article, I really enjoyed it.
Lung
Great write-up. I was just having a similar conversation with a friend a few weeks ago, where I was lambasting Spotify's quantity over quality ethos, myself acting as an unabashed proponent of AAC. It's not that I'm "holier than thou", it's simply that I've never really been a believer of the MP3 format. I'm guilty of downloading MP3s via P2P at some point but meanwhile I refused to buy music in the format. I never did. I did continue to buy CDs and of course listened to a fair share of my own ripped MP3s and downloads on portable players but never really embraced it as anything more than a GIF like format for audio—an outgrowth of the internet that's now disposable. Or better yet, it's more like the decrepit Flash Player; it was once everywhere but needs to die. Luckily Flash Player too is on it's last leg, quickly being outmoded by HTML5 and other smarter, leaner, more open web standards.

Personally, I've all but replaced a few of my audio collection with AAC and lossless compressed formats (Apple Lossless, FLAC) a few years ago. I'm glad I did. MP3 is definitely looking long in the tooth and often sounding bent at the wing like a ragged wasp. AAC isn't perfect but it is indeed better for all intents and purposes.

Thanks for posting this article, especially since I can now reference it to said friend and help them realize it's not just me. lol.
Francesco
Talking about quality and technology proprietorship, I still remember, and I still get goosebumps remembering, the first time I heard a Super Audio CD. The Virgin Mega Store in Vancouver had an enclosed room dedicated to classical music, and they had some Super Audio CDs for sell there. Classical music really highlights why a much higher sampling rate and bit depths make such a difference. I remember hearing the fingertips of the guitarists as they glided across the strings... Now I want one of those Pono players!!
Triplegreen
And let's not forget you obsess over the the perfect take, coaching that talented but novice vocalist to use better head control so you're not reaching for your compressor knob as often. It never seems to amaze me how good an album can sound and it hasn't even gone to mastering yet. But by you time you hear your work in the real world, it sounds pretty low quality. Very few people buy on physical medium anymore that why DVD - audio and SACD never was successful, even though they were overdue. The public is groomed to buy mpc because they are none the wiser and if it isn't broke don't fix mentality.

Want to join the discussion?

Create an account or login to get started!