Recensione: U-ha Diva

With musicians demanding more and more hardware analog emulations in software format, Mo Volans tried u-he's Diva on for size. To say he was impressed would be an understatement! Read more...  

Non c'è dubbio che la domanda di autentici suoni analogici è vivo e vegeto. Devi solo guardare gamma di prodotti Arturias popolare di vedere che la domanda di questi classici virtuali è a un tempo elevato.

Finora weve visto alcune riproduzioni veramente impressionante di strumenti hardware effettivo, ma Diva rompe gli schemi un po 'qui. U-he hanno deciso di ricreare parti di un synth alcune differenti e consentire all'utente di combinare questi componenti. La domanda è: suona autentica?


Divas Interface

Quando ho installato e caricato Diva la prima cosa che mi ha colpito è stato come molto simile ad un Moog Mini è stato. Non tanto la combinazione di colori, ma il layout di controllo, in realtà più o meno urlato Moog a me. A questo punto ho pensato che sarebbe stato un clone Moog più o meno e mi danno gli stessi risultati della Arturia o G-Force basati su strumenti di Moog.

Dopo pochissimo tempo mi resi presto conto che questo era in realtà solo impostazione predefinita Divas e che si può effettivamente cambiare il layout tramite vari modelli oscillatore, filtro e busta .... Ma Ill arrivare a questo.

Un'altra cosa che mi ha colpito è stata la dimensione effettiva dell'interfaccia. In generale interfaccia Divas è maggiore rispetto alla maggior parte degli strumenti, almeno sembra essere. Questa è una caratteristica benvenuto nel mio libro come trovo veramente pratico di avere una visione chiara dello strumento youre lavorando.

Diva’s default patch looks very Moog like

Patch di default Divas sembra molto simile Moog.

Diva è in grado di caldi suoni ricchi di stile analogici come questa patch in ottone:

[Audio id = "16440"]


Un altro vantaggio è che infatti è possibile modificare le dimensioni dell'interfaccia, il colore dei LED sulle manopole. È anche possibile caricare skin personalizzate se si sente così inclinato. Nel complesso Diva sembra grande e chiede di essere ottimizzato.

Customizing Diva’s interface is easy

Personalizzare l'interfaccia Divas è facile.


Pick and Mix

La cosa principale da realizzare su Diva è che ciascuno dei suoi settori chiave può essere modificato in base alle proprie esigenze. Ad esempio si può scegliere tra una selezione di allestimenti oscillatori, i tipi di filtro e persino tipi di buste. Ognuno di questi sembrano rappresentare tipi diversi di uno o hardware Roland Moog.

Diva allows you to switch the style of each area of the instrument

Diva permette di cambiare lo stile di ogni area dello strumento.


Le variazioni che si possono creare con questo sistema è piuttosto vertiginosa e può essere un tocco schiacciante per il nuovo arrivato. Se trovate che avete bisogno di un po 'di direzione quando iniziare a Diva Vorrei suggerire di provare uno dei modelli eccellenti in bundle. Questi sono nominati dal tipo di synth (o il più vicino in quanto potrebbe ottenere) e dovrebbe darvi una grande idea di che cosa è possibile qui.

Diva’s Jupiter 8 set up

Divas Jupiter 8 set up.


Una patch stringa personalizzata utilizzando Divas Jupiter 8 modello come una fondazione:

[Audio id = "16439"]


Ho scoperto che semplicemente armeggiare con le mie proprie combinazioni creato alcuni risultati impressionanti. Ogni modulo ha veramente un suono individuale, quindi non abbiate paura di rimanere bloccati qui.


Diva In Action?

Ok, così sembra bello e ha molte caratteristiche innovative, ma come suona ed eseguire? Onestamente, questa cosa sembra incredibile. Credo davvero che ci stiamo avvicinando sempre più alla vera emulazione analogica e Diva è attualmente uno dei migliori Ive sentito.

Questa precisione non hanno un costo, però, l'utilizzo della CPU è abbastanza alto, ma l'ultimo aggiornamento promette di utilizzo inferiore del 40% rispetto alla versione iniziale. Ho usato solo questa ultima versione e con un Mac Pro 8 core ho trovato un colpo CPU piuttosto significativo, ma ad essere onesti non era più in alto rispetto ad altri synth di fascia alta morbide.

Divas di emulazione analogica permette di patch davvero grassi come questa bassi incisivi:

[Audio id = "16438"]


Sulla cima della sua Diva suono autentico ha alcune caratteristiche grandi. Due unità di effetti di modulazione, le opzioni numerose caratteristiche avanzate di scorrimento e un esteso a più voci all'unisono sezione sono tra alcuni dei punti salienti. Aggiungete a questo una ben messo insieme libreria di patch e si dispone di uno dei migliori analoghi virtuali là fuori in extremis.

Diva has some great effects and modulation options

Diva ha alcuni grandi effetti e le opzioni di modulazione.


Sarebbe stato bello vedere un arpeggiatore dedicato e / o step sequencer qui e forse qualche scelta più effetti, ma i suoi primi giorni e sono sicuro Diva si svilupperà col passare del tempo. Tutto sommato un lavoro molto bello da u-he equipaggio.

Scoprite la nuova u-he Diva .

Mo has been a professional in the music industry for around 15 years. He has released material with the world's leading record labels and also produces music for TV and Film. Mo is also a prolific writer and is a regular contributor to magazines such as Music Tech, Future Music and EQ magazine. There isn't a piece of music software tha... Read More

Discussion

lostinthesound
Great review. Diva is easily one of the best synths I've purchased in the past year. The cost of admission is well worth it, and as you mentioned, it screams to be tweaked.

Cheers.++++++++++++++
rekkerd
It requires quite a bit of CPU but it's worth it, this is one fantastic synth!

Want to join the discussion?

Create an account or login to get started!