Recensione: JamHub TourBus

JamHub TourBus helps you practice, rehearse, record and reflect on your musical performance. Matt Vanacoro put the JamHub to the test in a music school for a month and shares his findings here.  

Pratica molto, e youll meglio. Pratica in modo più efficiente, e youll ottenere una migliore più veloce. Pratica in modo efficiente, le prove con gli altri, registrare e riflettere sulle vostre prestazioni, e youll diventare una potenza musicale. Il JamHub è fatto con questo in mente. Chiaro monitoraggio, favorendo la collaborazione e la massima flessibilità sono 3 concetti che vengono in mente dopo il mio mese con il JamHub.

Il Concetto

The TourBus model allows 7 musicians to collaborate and rehearse completely silently.

Il modello permette TourBus 7 musicisti di collaborare e provano completamente in silenzio.

Al centro, il JamHub TourBus è di sette mixer, tutti collegati tra loro in modo compatto con una tonnellata di caratteristiche, campane e fischietti. Sette musicisti possono collegare sia con 1/4 TRS o cavi XLR (alimentazione phantom per i microfoni). Ogni musicista ottiene il proprio mix personale che possono regolare al volo a destra sull'unità. Per i musicisti che sono un po 'più lontano dal JamHub, è possibile utilizzare fino a 4 telecomandi SoleMix (2 dei quali sono inclusi con il TourBus) per mixare da più lontano. C'è USB per registrare direttamente al computer, ed è possibile anche registrare direttamente su una scheda SD. Se si desidera tenere traccia di tutto separatamente, si può anche collegare in allegato MT16 ed ottenere ogni traccia isolata per la miscelazione successiva.

Versatilità

Ci sono tanti modi per utilizzare questa cosa, e ho cercato solo di ogni singolo. Ovviamente, la creazione di una sala prove completamente silenzioso è l'obiettivo principale del JamHubif utilizzare tutti gli strumenti che i plug in (ho avuto un Roland TD-12 batteria elettronica da utilizzare per questa recensione) si può avere una prova completamente silenziosa, con il monitoraggio a tutti un mix cristallino attraverso le cuffie.

The SoleMix remote allows musicians who are physically further away from the JamHub to adjust their own mix.

Il SoleMix Remote permette ai musicisti che sono fisicamente più lontano dal JamHub per regolare il proprio mix.

Dopo aver testato che fuori, ho portato il JamHub ad un concerto dal vivo e ha permesso 4 musicisti della band di creare i propri mix di monitoraggio personale. Usiamo monitor alimentati QSC insieme a un sistema di in-ear così l'idea di mettere il lavoro di lavorazione un mix monitor nelle musicisti mani invece di miniera era molto attraente. (Voglio dire, se siete il tipo con la PA si ottiene stufo di sentire più me ad ogni concerto molto velocemente!)

Il JamHub ha lavorato dal vivo come un fascino. Infatti, ridurre i tempi di verifica sound / setup drammaticamente. Di aver calcolato ogni strumento ad un ingresso separato e JamHub abbiamo appena giocato una canzone mentre tutti regolato il proprio mix monitor. Sembrava quasi strano non a spendere 2.030 minuti di composizione in una cornice del monitor perfetto per ogni musicista!

Come Ammaestrato

Infine, ho usato il JamHub di istituire una seconda sala prove in un angolo della mia classe. Io insegno una classe di potenza rock e può diventare piuttosto forte nella stanza. Una delle sfide per me è quello di trovare il modo di tenere tutti impegnati anche quando non stanno giocando, e il JamHub mi ha permesso di avere 7 altri studenti provano una canzone completamente diversa nella stessa stanza. Quello è di destra, ho avuto una rock band completa saltare fuori una melodia a quello che sembrava 'il volume 11' e in un angolo ho avuto un gruppo secondario di lavoro sul brano AVANTI con le cuffie e alcuni strumenti elettrici. Se sei un insegnante di musica, insegnare privatamente o di lavoro in uno studio di registrazione / prova allora il JamHub può davvero rivoluzionare quello che fai. Abbiamo anche collegato un iPad utilizzando il pacchetto Tablet Connect e aveva gli studenti si esercitino con registrazioni in studio ei video di YouTube per avere un'idea di come alcune delle canzoni che stavano lavorando su cambiata quando suonata dal vivo!

Conclusione

Come genitore, ho amato la capacità JamHubs di farmi avere un pieno su banda pratica alle 9 di sera, quando i miei figli erano addormentati. Come musicista di studio e cantautore, ho veramente apprezzato la possibilità di registrare facilmente che la pratica band e rimpolpare alcune idee più tardi. Come educatore, ero molto eccitato all'idea di raddoppiare sostanzialmente il mio tempo per le prove, consentendo ai miei studenti di provano 2 canzoni allo stesso tempo nella stessa stanza. Il JamHub è una schiacciata, se vi trovate in uno qualsiasi di questi ruoli.

Prezzo: 699 $

Pro: Creazione di una sala prove virtuale, salvando le orecchie monitorando a un volume di sicurezza, il controllo personale mix quando vive la riproduzione / controllo, stereo e multitraccia (se abbinato con la MT16) capacità di registrazione, prezzo basso per la versatilità e funzionalità.

Contro: Nessuno

Web:

Matt Vanacoro is one of New York’s premier musicans. Matt has collaborated as a keyboardist in studio and on stage with artists such as Jordan Rudess (Dream Theater), Mark Wood (Trans-Siberian Orchestra), Mark Rivera (Billy Joel Band), Aaron Carter, Amy Regan, Jay Azzolina, Marcus Ratzenboeck (Tantric), KeKe Palmer, C-Note, Jordan Kn... Read More

Discussion

Want to join the discussion?

Create an account or login to get started!