Recensione: Hands On Line 6 StageScape M20D

If you're in the market for a digital mixer that's easy to use, with enough options for customization too, then Line 6's StageScape M20d is worth your attention. Mat Vanacoro gives it a full test.  

Line 6 non è mai stata una società che si trova sulla recinzione. La loro linea di prodotti polarizzanti ha contribuito a plasmare il mondo di amp modeling. Dal Pod alla amplificazione, hanno costantemente dato musicisti un take alternativo su ciò che un prodotto musicale può fare. La sua naturale che essi si volgevano la loro attenzione verso il suono live e capovolgere ciò che la persona media pensa un mixer dovrebbe fare. Inserisci il StageScape M20D .

Non temere il cambiamento

Pic 1 - Mixer Overview

Pic 1 - Mixer: presentazione

La prima cosa che si nota quando si guarda il M20D è la semplicità nel design. Non ci sono fader per parlare di, la maggior parte delle manopole arent etichettato e l'unità stessa non sembra intimidatorio. Infatti, il disegno invita davvero all'utente di ottenere in là, toccare lo schermo e giocare.

Mani sulla miscelazione, ma non su fader!

This paradigm allowed me to do something I’d never done before. It let me allow other musicians to get near the mixer, even (gasp!) touch it without fear.

Il layout grafico del palco invita davvero il non-ingegnere per ottenere i loro piedi bagnati e apportare alcune modifiche al mix. Collegare uno strumento e sei accolto con un menu che ti chiede che tipo di strumento è, cosa si voglia chiamare e dove si trova sul palco. Da qui, le regolazioni di quel canale è semplice come toccare l'icona e premendo Tweak. Per gli utenti avanzati, è possibile passare al menu ritocco profonda per avere il controllo completo su ogni aspetto del vostro suono. Per le regolazioni rapide, il menu di ritocco converte attività comuni (quali un equalizzatore grafico) in parole di uso quotidiano (renderlo più luminoso).

Questo paradigma mi ha permesso di fare qualcosa Id mai fatto prima. E mi permetta di consentire ad altri musicisti per ottenere vicino al mixer, anche (gasp!) touch senza paura. In passato, se il nostro corista voleva di più di se stessa nel monitor, l'Id deve ricordare quale ingresso shes su, ricordati che linee di autobus aux lei vocali a quel monitor, spiegano dove i controlli aux erano e l'elenco potrebbe continuare.

Pic 2 - Stage Setup

Fig. 2 - Fase di installazione

Questo tipo di configurazione è una cosa del passato con il M20D. Ora, se la nostra cantante vuole più presenza nel monitor, posso dirle di toccare la sua icona sullo schermo, monitor toccare e via andare. La sua semplice. Theres anche una freccia lampeggiante pratico che mostra quello che stai regolando e in quale oratore si è instradato.

App Enabled

Come la maggior parte mixer digitali in questi giorni, Line 6 ha fornito una grande applicazione per iPad che si interfaccia con il M20D. Si possono avere i membri della band modificando il loro mix monitor dal proprio iPad, o se siete ingegnere del suono capo oltre ad essere un membro della band (arent siamo tutti?) Si può uscire in pubblico con l'iPad per effettuare le regolazioni e sentire i risultati in tempo reale. Funziona fantasticamente.

Registrato per i posteri

Le funzioni di registrazione sul M20D sono fantastici. Ogni ingresso può essere registrato su una scheda SD o un dispositivo di memorizzazione USB. Le registrazioni sono fatte al livello di ingresso ei file audio sono chiamati dopo i nomi channel strip. Questo rende incredibilmente facile da trascinare i file nella vostra DAW preferita per mescolare e modificare in seguito. È inoltre possibile utilizzare la funzione di cattura rapido per registrare 20 secondi di audio senza alcun supporto presente. Questo è grande per i controlli del suono! La band può giocare per 20 secondi, il loro audio viene catturato al livello di ingresso, e chi ha assunto il dovere ingegnere del suono potrebbe creare un mix senza i membri della band attuale.

Maestro di livelli

Il M20D dotato di un assetto auto utente abilitato su ogni canale. Questa caratteristica permette al M20D di monitorare il livello di ingresso di ogni canale e regolare il taglio quando necessario per mantenere il livello di ingresso costante. Monitoraggio Trim è il mio nuovo strumento preferito per mantenere alcuni membri della band in arrivo. Non voglio individuare fuori nessuno, ma nei miei theres banda sicuramente un ragazzo che ama alzare la sua piattaforma come la notte va avanti. Consente solo dire il suo lavoro fa rima con Shmitar Shlayer.

Pic 3 - Deep Tweak - Advanced features such as professional EQ and ‘trim tracking’ are available in the ‘deep tweak’ menu.

Pic 3 - Tweak Profonda - Le caratteristiche avanzate come EQ professionale e tagliare inseguimento sono disponibili nel menu di ritocco profondo.

Guerre Volume diventare un ricordo del passato con l'inseguimento trim. Ora, come il musicista incriminato aumenta leggermente il loro volume dell'amplificatore, l'M20D diminuisce il volume assetto di conseguenza per mantenere il livello costante del volume e impedisce loro di sovraccaricare il preamplificatore microfonico.

Il Mixer di domani

Finora, Line 6 è stato abbastanza buono con gli aggiornamenti. Ci sono stati aggiunti preset per i vari tipi di strumento e altre funzioni aggiunte e con gli ultimi aggiornamenti software pochi. La stretta integrazione con i relatori StageSource e un buon supporto che Line 6 ha mostrato questa linea mi fa sentire molto ottimista su dove è diretto. Per quelli di voi che hanno un sogno che la miscelazione può effettivamente essere così divertente, con tutti i mezzi controllare questo fuori!

Prezzo: $ 1,999.99

Pro: facile per i principianti da usare, abbastanza profonda per tweakers per essere felici. Salva un po 'di carico-in e check sound come lo si utilizza più. Auto-Trim sente come qualcosa che dovrebbe essere su ogni mixer.

Contro: Prezzo, sembra un tocco alto se confrontato con altri mixer digitali in questa classe.

Web: http://line6.com/stagescape-m20d/

Matt Vanacoro is one of New York’s premier musicans. Matt has collaborated as a keyboardist in studio and on stage with artists such as Jordan Rudess (Dream Theater), Mark Wood (Trans-Siberian Orchestra), Mark Rivera (Billy Joel Band), Aaron Carter, Amy Regan, Jay Azzolina, Marcus Ratzenboeck (Tantric), KeKe Palmer, C-Note, Jordan Kn... Read More

Discussion

Want to join the discussion?

Create an account or login to get started!