Review: Arturia Oberheim SEM V

The original hardware Oberheim SEM was a much loved subtractive synth in its day. Arturia have recreated the SEM as a soft synth'¦ so how does it measure it to past glories and present day competition?  

Il Oberheim SEM era un po 'un mostro. Parlo per esperienza perché questo era uno dei synth che ho usato quando si impara sulla sintesi sottrattiva. L'originale SEM è stato rilasciato nel 1974 ed è stato uno dei primi self-contained moduli synth da creare.

Da allora le persone hanno utilizzato le unità hardware per la produzione di belle tonalità calde e grassi. Bene, ora tutti noi possiamo avere un andare come Arturia hanno portato il SEM in vita. La domanda è, vuol vivere fino alla sua controparte fisica? Diamo un'occhiata ...


Il SEM V Interface

Quando ho aperto la V SEM la mia impressione iniziale era che ci fossero controlli più di quanto mi ricordo di essere sulla centralina originale. Dopo un po 'di scavo, ho scoperto questo è perché Arturia ha aggiunto una forte dose di funzionalità sotto forma di caratteristiche extra.


The original hardware SEM in all its glory!

L'hardware originale SEM in tutto il suo splendore!


Infatti, il suo solo la sezione centrale che simula l'hardware originale, il resto è stato aggiunto in un modo molto gustoso. La sezione centrale vengono visualizzati tutti i controlli evidenti come oscillatori, un filtro grande multimodale e alcune buste.

The centre section of the SEM V mimics the original interface.

La sezione centrale della V SEM imita l'interfaccia originale.


Le aggiunte supplementari a sinistra ea destra di questo sono un oscillatore sub, un secondo LFO, tre effetti, e una tastiera e sezione di esprimere in basso.

Ho subito scoperto che il tutto era solo una gioia da usare. Ho programmato di affrontare tutto molto scientifico, ma semplicemente non poteva fare a giocare con essa e prima che me ne rendessi conto mi aveva trasformato la patch in ottone di default nel mio suono del basso proprio (e modello). È possibile ascoltare il risultato qui sotto.

(Audio 1) Il suono dei bassi che ho fatto appena ho aperto il V SEM

[Audio id = "14155"]


Quel suono Oberheim

Se la sua non è già evidente dalla semplice patch di basso nell'ultimo passaggio, questa cosa è grasso. In realtà potrei andare fino a dire che questo è probabilmente il più analogico synth dal suono morbido Ive testato fino ad oggi. Sembra molto simile ai miei ricordi dell'originale ed è incredibilmente succosa. Si può quasi sentire quei circuiti virtuali di lavoro!

Un sacco di questa bontà analogico viene dal filtro meticolosamente modellati. Questo è un filtro multimodo ma forse non come molti youve visto prima. Si può effettivamente trasformarsi tra le impostazioni utilizzando una manopola, di opporsi alla commutazione in assoluto difficile vedere sulla maggior parte degli altri strumenti.

Una cosa che ho amato il filtro è che anche quando la sua risonanza è spinto al massimo non influenzare negativamente il livello della vostra patch. Questo significa che si ottiene giocabilità totale anche con la risonanza impostato su 11.


Deeper And Tweaking Considerazioni finali

Ovviamente c'è ancora molto da ricreazione Arturias della SEM non solo il pannello frontale. Negli ultimi rilasci da parte della società, weve abituato a un pannello piano allungabile che contiene ogni sorta di leccornia soniche. Per fortuna il SEM non fa eccezione.


Opening the top section reveals some interesting stuff

Aprire la parte superiore rivela alcune cose interessanti


Con l'aperto ottima posizione, tutti i tipi di controlli aggiuntivi si rivelano. Il più emozionante per me erano le sezioni estesi gli effetti. È possibile ottenere alcuni controlli di base abbastanza principali sul pannello frontale, ma è possibile modificare una serie di parametri aggiuntivi qui e la nuova grafica utilizzati sono sicuramente un passo avanti rispetto offerte passate.

A sinistra c'è una sezione di modulazione grande, una zona completamente descritto mappatura dei tasti e persino un step sequencer. Ho effettivamente utilizzato alcuni suoni che ha incorporato il sequencer e sono rimasto colpito da quanto fosse facile da usare.


Extra effects editing and modulation options are all present

Extra effetti di editing e le opzioni di modulazione sono tutti presenti


...As is a step programmer

Come ... è un programmatore passo


Nel complesso Im spazzato via da questo strumento e anche in modalità 32 bit è stato piacevolmente mi sorprende il modo in cui l'interfaccia era scattante e il fatto che appena toccato la mia CPU. Si può sentire quello che sono riuscito a fare con un semplice loop di batteria e quattro istanze del V SEM qui sotto. Nota: non c'è assolutamente alcuna trasformazione o EQ su uno dei canali!

(Audio 3) Il loop audio ho buttato insieme con quattro istanze del V. SEM

[Audio id = "14156"]



Mo has been a professional in the music industry for around 15 years. He has released material with the world's leading record labels and also produces music for TV and Film. Mo is also a prolific writer and is a regular contributor to magazines such as Music Tech, Future Music and EQ magazine. There isn't a piece of music software tha... Read More

Discussion

Want to join the discussion?

Create an account or login to get started!