Quantizzazione in Logic Pro X: come ottenere risultati migliori Utilizzando Q-Range

Ever wonder what the mysterious Q-Range settings actually do and how they work when quantising parts in Logic Pro X? Prepare to be educated! Darren Burgos unveils this lesser-known feature here.  

Logica

Allora, chi è Q-Range anche per? Si gioca chiavi abbastanza bene, e considera come qualcuno con buon tempismo, ma giocare tasti è più di "ottenere la parte in basso", in modo da poter continuare a produrre, comporre e organizzare. tu

Choose a Quantization Setting 

Cominciando dall'inizio. Q-Range richiede una quantizzazione standard da già selezionato. Questi sono gli stessi valori

Pic 1

Setting Negative Q-Range Values 

I valori negativi e positivi selezionate sul parametro Q-Range sono in realtà facili da capire, ora che sapete che Q-Range ha il tuo valore di quantizzazione selezionato sempre

Pic 2

Allora musicalmente perché questo è un bene? Sei pronto?

Setting Positive Q-Range Values 

Impostazione dei valori positivi quantizza solo note MIDI che cadono all'interno del valore di Q-Range selezionato. Se il valore di quantizzazione è impostato su 1/16, e il vostro Q-Range è impostata positivo 1/96, poi le note che rientrano in una nota 96 della vicina nota 16 sono quantizzate / disegnato nella posizione più vicina. Quindi, a differenza valori negativi che fissano le note suonate peggio, perché si vuole lasciare i cattivi, e quantizzare quelli con il miglior tempo? Beh, è ​​davvero don

Note di fuori del valore di Q-Range positivo selezionato espandono e si contraggono le note tra le note mirati! Lasciare

Pic 3
Tips: Q-Strength works in conjunction with Q-Range… anything below 100% will cause the quantized notes to fall between their original position and perfect quantization. Swing values can be set and utilized with Q-Range also. Q-Range also works when quantizing audio in combination with Flex Mode.

Grazie per aver letto! E non esitate a commentare qui sotto o porre domande.

 

Darren started making music on computers when he was a teenager in 1987. His first computer was an Amiga, and when he realized the power of computer-based production, his addiction for making electronic music began. Darren switched to Mac in 1994 and started using Logic Pro. He's been involved in many music projects over the years incl... Read More

Discussion

Want to join the discussion?

Create an account or login to get started!