Fare Patch Fat Bass In Monark di NI

Native Instruments' introduced a lot of new virtual kit with Komplete 9, one of these new toys is the Monark synth: a virtual analog offering that models what one can only assume is the classic Moog.  

Monark di NI è capace di creare di tutto, dai toni suadenti di piombo a pieno su suoni di basso distorti. Andiamo per quest'ultimo e utilizzare ogni strumento a disposizione per fare qualcosa di abbastanza pieno su.


Fase 1 - Impostazione

Per quelli di voi che sono nuovi per Monark, la sua sostanza, un insieme personalizzato per Reaktor. Che cosa questo significa è che si deve lanciare Reaktor per arrivare al synth. Una volta caricato, l'interfaccia è molto simile a qualsiasi altro strumento software ma c'è quel po 'di gamba di lavoro da fare per arrivare alla bontà analogico virtuale.

Monark initialized and loaded into Reaktor

Monark inizializzato e caricato in Reaktor


Una volta caricato, la cosa migliore da fare è avviare lo strumento. Ciò si ottiene caricando una patch inizializzato dalla libreria inclusa. Una volta che questo è stato fatto, si dovrebbe essere lasciato con una patch molto minimo, costituito da un unico oscillatore e modulazione a zero ecc

A basic sequence loaded

Una sequenza di base caricata


Il singolo oscillatore sequenza:

[Audio id = "21713"]


Qui ho creato un modello dritto e accoppiato con alcuni fusti casa. Come potete sentire, la sequenza funziona ma ha bisogno di vivacizzare un tocco. Vediamo come possiamo prendere la nostra linea di basso da zero a eroe in pochi semplici passi.


Fase 2 - semplici oscillatori Layered

Come il nostro cerotto inizializzato caratterizzato un singolo oscillatore, la prima cosa che ho fatto qui è stato quello di livello alto. A volte un singolo oscillatore è sufficiente e un sacco di grandi chiazze può nascere dalla semplicità, ma qui ho voluto ingrassare veramente le cose, in modo da utilizzare più oscillatori era una bazzecola.

Some oscillator layering.

Alcuni stratificazione oscillatore.


Il primo oscillatore è in realtà una onda quadra così ho pensato un'onda sega contrastante avrebbe funzionato abbastanza bene in questa occasione. Il vero trucco per la creazione di una ricca trama sonora è di produrre questo contrasto attraverso vari tipi di oscillatori e le impostazioni.

De-tuned oscillatori strati:

[Audio id = "21712"]


A parte le forme d'onda diverse usato qui ho usato anche de-tuning per creare larghezza. Questo è un modo classico per ingrassare una patch e prende letteralmente secondi. Spostare la sintonia fine del vostro oscillatore secondario e avrai istantaneamente un più impressionante cerotto sulle mani.


Fase 3 - oscillatori decorativi e rumore

Con il nucleo del vostro suono in atto, si può ora permettersi di aggiungere alcune fonti sonore più decorativi per il mix. Spesso un sub oscillatore viene aggiunta a questo punto e può essere il modo perfetto per aggiungere maggiore profondità e di fascia bassa a una patch. In realtà ero abbastanza contento con il contenuto di fascia bassa, a questo punto, così ho deciso di prendere una strada completamente diversa.

Ho aggiunto un terzo oscillatore che è in realtà un paio di ottave sopra i due principali forme d'onda e anche de-sintonizzati questo. L'effetto finale è piuttosto ricca e funziona bene con questa sequenza particolare. Per aggiungere un po 'di più un po' di margine di rumore bianco è stato inoltre aggiunto al mix.

Noise and a third oscillator are added

Il rumore e un terzo oscillatore vengono aggiunti.


Il Monark consente di scegliere sia rumore bianco o rosa tramite un semplice interruttore a due vie. La maggior parte dei controlli sulla Monark sono così facile, tutto opta interfaccia di semplicità oltre i menu, comandi multifunzione e schermi multipli. Tutto è davvero a portata di mano qui.


Fase 4 - Filtri e buste

Monark brilla veramente quando si tratta di filtri. Ci sono alcune scelte qui compreso passa banda, passa alto, passa basso e una modalità di MM. La scelta finale è ovviamente un emulazione filtro Moog e questo è quello che ho optato per nella mia patch.

Provate ad alzare la risonanza in questa modalità e youll ottenere alcuni grandi effetti armonici e saturazione based. Una volta inserito, il vostro filtro caricato può essere modificato utilizzando la sezione della busta.

The filter and envelopes are tweaked

I filtri e le buste sono ottimizzato.


La patch con filtro e alternanze busta:

[Audio id = "21714"]


Ci sono due buste in totale, uno per il filtro e una per l'ampiezza. Ho praticamente abbinato sia per la produzione di una versione stizzoso della nostra patch di basso. Decadimenti brevi e rilasci producono più impatto e aggiungono un po 'di acido grave tonfo di un filtro risonante guidato.


Fase 5 - scivolo e Glide

Con la nostra patch di ora di iniziare a prendere forma, si può pensare di aggiungere ulteriori elementi decorativi. Glide è sempre un modo sicuro di fare le cose un po 'più interessante, soprattutto quando si utilizzano i pezzi programmati stretti come questo.

Glide modes chosen and pattern tweaked!

Modalità Glide scelti e il disegno ottimizzato!


Gli effetti glide in azione:

[Audio id = "21715"]


Ho usato la modalità Legato insieme con l'opzione d'argento. Questo emulato il classico 303 stile planata ed è attivato da una programmazione note sovrapposte. Si può vedere che da il colpo basso che ho volutamente creato alcune note che occupano lo stesso spazio. Utilizzando questo tipo di modalità ti dà un grande controllo su esattamente dove si verifica la planata.


Fase 6 - utilizzando i circuiti di carico e feedback

Proprio come Minimoog originale, Monark ha alcuni ottimi strumenti per aggiungere grinta e attitudine ai suoni. Ci sono due modi di affrontare la distruzione sonica in Monark, è possibile utilizzare il controllo del carico o il circuito di feedback.

Il controllo del carico è forse il più prevedibile dei due effetti e induce a un caldo stile saturazione analogica. Nelle clip qui sotto si può sentire sia a moderato e vicino a impostazioni massime. Ive trovato che questo può essere più o meno spinto al limite senza rubare alcuna dinamica o basso.

Load at medium

Caricare a media.


La sequenza con un livello basso di carico:

[Audio id = "21716"]


The load setting at high

La regolazione a elevata.


La sequenza con una regolazione del carico più elevato:

[Audio id = "21718"]


D'altra estremità dello spettro, vi è il circuito di feedback. Questa modella fedelmente il metodo di instradamento audio dall'uscita posteriore della cuffia nella presa di un Minimoog originale. Ci sono due tipi di feedback qui ma a seconda di quale si sceglie si può garantire abbastanza diversi, effetti intensi.

The feedback circuit

Il circuito di retroazione.


L'effetto di feedback viene aggiunta una spinta:

[Audio id = "21717"]


È possibile ascoltare una buona quantità di feedback nel mio clip audio sotto. Vale la pena ricordare qui che questo effetto può distruggere l'effetto di qualsiasi filtro si applica. Così risonanza, modulazione e automatizzato spazza possono sembrare completamente diverso con il tempo hai finito!


Fase 7 - Automazione ed effetti

Come tocco finale qui, ho aggiunto un po 'di automazione per il taglio del filtro. Questo rende l'intero modello più dinamico e aggiunge un po 'di movimento molto bisogno. Come il filtro si apre, il rilascio in entrambe le buste diventa anche molto più evidente.

Automation is added to the filter cutoff

Automazione viene aggiunto al taglio del filtro.


La sequenza con l'automazione in atto:

[Audio id = "21721"]


Some delay effects are added

Vengono aggiunti alcuni effetti di delay.


L'effetto delay filtrato nel mix:

[Audio id = "21720"]


In cima a questo un po 'di semplice ritardo filtrato è stato aggiunto utilizzando un terzo ritardo parti plug-in. In circa 5 o 6 mosse siamo passati da una singola patch oscillatore ad una molto più interessante, patch di basso elettro dinamico.

E il suono finale in isolamento:

[Audio id = "21719"]

Mo has been a professional in the music industry for around 15 years. He has released material with the world's leading record labels and also produces music for TV and Film. Mo is also a prolific writer and is a regular contributor to magazines such as Music Tech, Future Music and EQ magazine. There isn't a piece of music software tha... Read More

Discussion

Want to join the discussion?

Create an account or login to get started!