Divertimento con le Azioni Seguenti in Ableton Live, parte 1

If you haven't yet used "Follow Actions" in Ableton you're in for a pleasant surprise. Get ready to be inspired as Rory Dow takes you through the ins and outs in this 2 part series with audio examples  

Seguire azione sono una caratteristica spesso sottovalutata di Ableton Live, ma possono essere una fonte di grande ispirazione e di aggiungere un elemento di imprevedibilità alle serie Live.


Che cosa è un Azione Seguente?

Una Azione Seguente è una proprietà clip che definisce ciò che accadrà, all'interno di un gruppo di clip, dopo il clip ha finito di giocare. Un gruppo di clip è qualsiasi numero di clip disposte in slot successivi su un unico binario.

Follow actions work within groups of clips. In the first audio track here, we can see two groups: Clip01 - Clip07 make one group and Clip08 - Clip10 make another.

Seguire le azioni di lavoro all'interno di gruppi di clip. Nella traccia audio prima qui, possiamo vedere due gruppi: Clip01 - Clip07 fare un gruppo e Clip08 - Clip10 fare un altro.


Follow Actions are unique for every clip and are found in the Clip View under the Launch tab.

Segui Le azioni sono unici per ogni clip e si trovano nella Vista Clip nella scheda Avvio.


Ci sono tre sezioni alle proprietà Azione Seguente.

  1. The first line is the “Follow Action Time control”. Here you can set, in bars, beats and sixteenths, how long after the clip is launched the follow action will take place.
  2. The next line is the “Follow Action chooser”. Two drop down menus which set two different Follow Actions, A and B. The actions are self-explanatory on the whole: Stop, Play Clip Again, Play Previous Clip, Play Next Clip, Play First Clip, Play Last Clip, Play Any Clip, Play Other Clip or No Action.
  3. The last line are the Chance controls. There are two fields, one each for Follow Action A and B. Together, the two fields calculate the chance of each Action being triggered. For example, if field A were set to 1 and field B to zero, then Follow Action A would always be triggered. If field A were set to 1 and field B to 4, then Trigger Action B would be triggered roughly four times as often as Action A.


Ora arriva la parte divertente, consente di guardare ad alcuni esempi pratici di come possiamo usare le Azioni Seguenti.


Tamburo a caso selezionato riempie

Impostare un gruppo di quattro clip nel modo seguente:

  • Clip 01: This will be the main drum pattern. Let’s say it’s 1 bar long.
  • Clip 02: This will be the first fill, also 1 bar long.
  • Clip 03: Another 1 bar fill.
  • Clip 04: Another 1 bar fill.


On the track “808 Drums” we can see our setup, one main drum pattern and three fills.

Sulla 808 traccia Drums possiamo vedere il nostro setup, una pattern di batteria principale e tre riempimenti.


Stavano andando a configurarlo in modo che il pattern di batteria principale leggerà per tre bar, dopo di che uno dei tre riempie sarà scelto a caso per giocare. Dopo il riempimento ha giocato per un bar, il modello principale suonerà ancora una volta per tre bar e la routine tutto si ripeterà.


Selezionare clip 01 e modificare le proprietà Azione Seguente nel modo seguente:

Follow Action properties for the main drum pattern.

Seguire le proprietà delle azioni per il pattern di batteria principale.


La prima riga della sezione di seguire le azioni ci dice che l'Azione Seguente attiverà 3 bar dopo il video è iniziato a suonare. La seconda linea ci dice che Azione Seguente A sarà Gioca Altro e Azione Seguente B si trova a non fare nulla. Gioca Altri mezzi che qualsiasi altra clip del gruppo saranno selezionati per la riproduzione successiva (uno cioè dei nostri tre riempimenti). La terza riga ci dà la possibilità 01:00 che Azione Seguente A verrà attivato. Quindi, in questo caso stiamo solo usando A. Azione Seguente Azione Seguente B non verrà attivato.

Ora selezionare tutti e tre clip di riempimento. Siamo in grado di modificare in gruppo le proprietà Azione Seguente selezionando più clip perché in questo caso vogliamo che tutti hanno le stesse proprietà. Impostare tutti come segue:

Follow Action properties for the three fill clips.

Seguire le proprietà delle azioni per le tre clip di riempimento.


La prima riga ci dice che l'Azione Seguente viene attivato dopo una sola barra. La seconda linea ci dice che FollowAction A è impostato per giocare e di seguire Azione B è impostato su nulla. Finalmente possiamo vedere che, come prima, c'è una possibilità che 01:00 Azione Seguente A verrà attivato. Consente di ascoltare ciò che si suona come:

[Audio id = "16294"]

È possibile ascoltare il riempimento viene selezionato in modo casuale dopo ogni tre battute del pattern di batteria principale.

Fun eh? Vediamo un altro esempio ...


Melodie Generative

Creazione di un gruppo di clip MIDI che compongono una singola ottava di qualsiasi scala che ti piace. Ogni clip MIDI deve contenere una singola nota dalla scala. Inizia con la nota fondamentale e andare fino a un'ottava sopra.

In the first track, we see the C Aolean scale with each MIDI clip containing one note of the scale. The Follow Actions will play the scale.

Nella prima traccia, si vede la scala C Aolean con ogni clip MIDI contenente una nota della scala. Le Azioni Seguenti giocherà la scala.


Ora selezionate tutti i clip. Theyre tutto sta per avere le stesse impostazioni di azione seguire in modo che possiamo fare tutti in una volta. Impostare tutti come segue:

Follow Action properties for our generative melodies.

Seguire le proprietà delle azioni per le nostre melodie generativi.


Ogni clip è impostato per far scattare a intervalli nota 16. Potremmo semplicemente impostare Azione Seguente A per riprodurre un clip casuale, ma consente di utilizzare i parametri di possibilità di iniettare una piccola struttura nella casualità. Set A giocare Altro e B giocare Prima. Quindi impostare Chance A 2 e B Possibilità di 1.

Il risultato di questo è che c'è un 2:1 probabilità che una clip casuale altro sarà attivato prossima, ma vi è anche una possibilità che 01:02 primo clip successivo verrà attivato. Poiché il primo clip è la nota fondamentale della scala, questo dà le melodie risultanti qualche struttura pseudo. Ecco un esempio di ciò che questo potrebbe suonare come:

La nostra melodia generativa realizzato con Azioni Seguenti:

[Audio id = "16293"]


Come si può vedere, seguire azioni possono essere molto creativo e un sacco di divertimento. Sono perfetti per iniettare un po 'di imprevedibilità nelle tue composizioni e sono ancora un altro modo per venire con strutture, pattern di batteria e melodie che non si sognerebbero mai di te stesso.

Unitevi a me per la parte 2 presto quando Ill essere passare attraverso esempi ancora di più.



Rory Dow is a musician, sound designer and writer. He spent 15 years as a freelance musician writing for television before side-stepping into music software production. The majority of his work is taken up as a trainer and sound designer for London-based software company FXpansion but he also likes to write music and articles and is a ... Read More

Discussion

Want to join the discussion?

Create an account or login to get started!