I dispositivi di concentrazione audio in Mac OS X

Need more inputs or outputs than your current audio interface provides? Got 2 interfaces? Running Mac OS X? Hollin Jones explains how Audio MIDI Setup can fool your DAW into using two devices as one!  

Chiunque sia stato a fare musica con Mac per oltre un decennio si ricordano i vecchi tempi di OS9, durante lo streaming audio e MIDI in e out di un computer significava fare affidamento sui driver appositamente scritti e il sistema OMS MIDI. Questi erano bulloni-ons, e insieme con problemi di stabilità OS9s inerenti relativi alle estensioni (ancora brividi quando penso a quanto spesso usato per mandare in crash Mac rispetto ad oggi), significava che erano più o meno alla mercé di chi aveva scritto i driver per il dispositivo.

Tutto questo è cambiato con OS X, che utilizza CoreAudio e le strutture costruite in CoreMIDI a livello di sistema. Gli sviluppatori sono in grado di utilizzare queste norme quando si effettua hardware e software, e il risultato è un modo infinitamente più affidabile per trasferire i dati. Qualche tempo fa, OS X acquisito una capacità piuttosto interessante che ha affrontato un problema abbastanza comune per i musicisti. Questa è la capacità di aggregare interfacce audio multipli o connessioni hardware in un unico dispositivo virtuale. Quindi, se si dispone di due interfacce audio, uno con due ingressi ed una con quattro, è possibile collegare entrambi, eseguire una configurazione rapida e apparirà al vostro DAW come un dispositivo di input sei. È scalabile troppo, in modo da poter aggiungere molti dispositivi, come si può collegare fisicamente. Dal momento che DAW può normalmente vedere solo una sola interfaccia alla volta, aggregando diversi dispositivi sciocchi li vede in diversi dispositivi allo stesso tempo. Heres come funziona.


Passo 1

aggregate device 1


Aprire l'applicazione Configurazione MIDI Audio sul vostro Mac e andare alla finestra Audio Devices. Fare clic sull'icona più in basso a sinistra della finestra per creare un nuovo dispositivo di aggregazione, quindi fare doppio clic nel suo settore nome e assegnare un nome.


Passo 2

aggregate device 2


In questo esempio youll vedete che io ho due dispositivi esterni collegati così come le mie MacBook Pro built-in e un hardware audio Soundflower periferica virtuale routing. Per l'amor di simplicitys, ciò che io voglio fare è assegnare i due interfacce hardware a lavorare come uno. Clicco le caselle Usa per il XioSynth e il dispositivo Yamaha.


Fase 3

aggregate device 3

Youll notare che il mio dispositivo di aggregazione è ora segnalato 14 angoli più riposti, che è la somma dei 2/2 del XioSynth e il 12/12 della Yamaha. Ho impostato il dispositivo più grande come la mia Yamaha sorgente di clock, ed era andato nella scheda Xiosynths per assicurarsi che stia funzionando alla stessa frequenza di campionamento della Yamaha.


Passo 4

aggregate device 4

Poi ho aprire le preferenze audio nella mia DAW, che succede qui per essere Logic, e impostare l'input e l'output al dispositivo di aggregazione.


Fase 5

aggregate device 5

Ora, quando creo una traccia audio, posso impostare il suo input e output di utilizzare uno qualsiasi dei 14 canali disponibili, sia durante la creazione della traccia o dalla finestra di ispezione dei canali. Questi corrispondono ai dodici canali della Yamaha, più due sul XioSynth.


Step 6

aggregate device 6

Qui è la stessa cosa istituito nel Reason e si noterà ancora una volta che ci sono 14 angoli più riposti disponibili. Se hai bisogno ancora di più si potrebbe aggiungere più periferiche o addirittura utilizzare il built-in hardware audio sul vostro Mac, anche se non ci vorrà offrire la stessa qualità di registrazione come unità dedicted.


Hollin Jones was classically trained as a piano player but found the lure of blues and jazz too much to resist. Graduating from bands to composition then production, he relishes the chance to play anything with keys. A sometime lecturer in videographics, music production and photography post production, Hollin has been a freelance w... Read More

Discussion

Dave DeLizza
Nice tutorial, been doing this for some customers that need it. The only bummer I've found, how do you know what the inputs correspond to? There is no way to label them, correct?
Hollin
In some DAWs you can, in others not. In Cubase for example you can rename any of your ins and outs in the VST Connections window. In Reason / Logic, you can't.
Rounik
Nice work Hollin! This is an excellent and much needed tutorial for all Mac OS audio-wielding users!

I'd love to see Audio MIDI Setup allow for custom I/O names which could be read by all DAWs using Core Audio...

btw, in Logic 8 and 9 you can assign labels to input, output and bus channels. In the Mixer's local menu choose: Options > I/O Labels...

The labels you create here are global, so will be be visible for all projects (past, present and future)

:)
Rexinator
Hollin, this was an awesomely helpful post. I was aware of the I/O labeling capability in Logic, but had never heard about the Aggregate Device possibility. I've been frustrated for years by the audio interface devices that claim 12 or more inputs, but these include the SPDIF and ADAT inputs that are difficult to configure along with the basic (and limited number) of mic preamps. I have an Apogee Ensemble (with '18 inputs', only 4 of which are preamped) and an older Motu Project Mix with 8 mediocre preamps. Whenever I wanted to mic a drum kit with more than 8 mics (exceeding the capacity of the PM), I had to resort to feeding ADAT into the Ensemble. But with your enlightenment, I've set up an AD in Logic and can now see 10 more inputs from the Project Mix. I'm not sure exactly what those inputs represent as yet, but I'll figure it out and get them labeled (as per Rounik's info). Great stuff, you guys, and very much appreciated!
Stevesaxman
How do you connect multiple interfaces to your computer? For example, if I have three devices that all have FW800 connections but I only have 2 FW800 slots on my computer, what do I do? Daisy chain?

BTW, awesome stuff Hollin! I've been enjoying your articles since you joined up with MPV :-)
Hollin
Yes you could daisy chain them if your devices have enough ports, but some interfaces get a bit twitchy if you do that. Alternatives are a FW hub or an extra PCI card, if you have a tower...

Cheers!
Stevesaxman
Thanks for the fast reply!!
PDXstudio
I have a question about setting the master clock on an aggregate audio device. I have an aggregate audio device that uses 2 MOTU Travelers. Sometimes I also use an Apogee Rosetta AD 2 CH A/D(connected via TOSlink). If I use the Rosetta, it needs to be the master clock. I have wordclock cables connected as follows: Rosetta WC Out>Traveler#1 WC In. Traveler#1 WC Out>Traveler#2 WC In.

Do you know which device should be set as the clock master? I chose Traveler#1. The documentation says to chose the hardware device that is the master. However, the only options are Travelers#1 and #2 (not Rosetta). It seems to work, but I want to make sure I'm not missing anything. Thanks!

Want to join the discussion?

Create an account or login to get started!